Il Perugino
Mostre
Luoghi
Itinerari
Perugino.edu
Biglietteria
InformazioniNewsStampaHomecontattaci




entra



Perugia
Cerqueto
Deruta
Corciano
Panicale
Città della Pieve
Assisi
Bettona
Spello
Foligno
Trevi
Montefalco
Fontignano
 
 
 Perugia --> Chiesa di S. Severo

 Le figure di Santi sono disposte ai lati di una nicchia che ospita una Madonna col Bambino di scuola fiorentina in terracotta. Nel 1505 Raffaello Sanzio aveva decorato la parte superiore della lunetta con una Trinità tra i Santi Mauro, Placido, Benedetto, Romualdo, Benedetto martire e Giovanni martire, con i rispettivi nomi dipinti sotto. Alla morte del maestro urbinate avvenuta a Roma nel 1520, il priore di S. Severo Silvestro di Stefano da Volterra incaricò Pietro Perugino di condurre a termine la parte inferiore del dipinto, dipingendovi una teoria di santi venerati dalla congregazione di monaci Camaldolese, identificati dai rispettivi nomi.  In basso a sinistra è una iscrizione con il nome del pittore e la data 1521: “PETRUS DE CASTRO PLEBIS PERUSINUS / TEMPORE DOMINI SILVESTRI STEPHANI / VOLATERRANI A DEXTERIS ET SINISTRIS / DIV. CHRISTIPHORAE SANCTOS / SANCTASQUE / PINXIT A.D. / MDXXI”.